sabato 31 dicembre 2016

lunedì 19 dicembre 2016

I prodotti del Biodistretto

I prodotti del Biodistretto da oggi sono reperibili presso la bottega Altromercato di Bibbiena in viale Michelangelo 69 (orario: 9,00 - 13,00/ 16,00 - 19,30) tel. 338-8293676.
Per i vostri regali e non solo cibi biologici di aziende certificate e aderenti alla circuito della garanzia partecipata.

Buone feste

Buone feste a tutti dai produttori soci del Biodistretto con l'augurio che il nuovo anno ci porti in dono la pace e la consapevolezza che oggi gettiamo i semi per il futuro nostro e dei nostri ragazzi.

mercoledì 7 dicembre 2016

Vivere Bio 2016 - Il Biodistretto del Casentino partecipa con i produttori della vallata

Tra l’8 e l’11 dicembre a Pratovecchio Stia, in Casentino, si terrà la terza edizione di Vivere Bio, manifestazione dedicata al biologico. Tema dell’edizione 2016 sarà la filiera foresta-legno-energia. l’iniziativa è stata presentata in Regione dall’assessore regionale all’agricoltura Marco Remaschi assieme al sindaco di Pratovecchio Stia Nicolò Caleri e alla vicesindaco Serena Stefani.

Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2016/12/05/vivere-bio-un-evento-casentino-sullagricoltura-biologica/
Copyright © gonews.it
Tra l’8 e l’11 dicembre a Pratovecchio Stia, in Casentino, si terrà la terza edizione di Vivere Bio, manifestazione dedicata al biologico. Tema dell’edizione 2016 sarà la filiera foresta-legno-energia.
Il Biodistretto del Casentino partecipa con i propri produttori a questa tradizionale iniziativa con laboratori e stand presso i locali del Lanificio di Stia nelle giornate del 10-11 dicembre.
Il Biodistretto e Slow Food saranno protagonisti di un laboratorio sulla panificazione che illustrerà le differenze tra i vari tipi di farine, il loro uso, la lievitazione con la pasta madre.
Per ulteriori informazioni:

https://www.facebook.com/VivereBio-Pratovecchio-Stia-730274080385935/



Biodistretto e Slow Food

Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2016/12/05/vivere-bio-un-evento-casentino-sullagricoltura-biologica/
Copyright © gonews.it
Tra l’8 e l’11 dicembre a Pratovecchio Stia, in Casentino, si terrà la terza edizione di Vivere Bio, manifestazione dedicata al biologico. Tema dell’edizione 2016 sarà la filiera foresta-legno-energia. l’iniziativa è stata presentata in Regione dall’assessore regionale all’agricoltura Marco Remaschi assieme al sindaco di Pratovecchio Stia Nicolò Caleri e alla vicesindaco Serena Stefani

Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2016/12/05/vivere-bio-un-evento-casentino-sullagricoltura-biologica/
Copyright © gonews.it
Tra l’8 e l’11 dicembre a Pratovecchio Stia, in Casentino, si terrà la terza edizione di Vivere Bio, manifestazione dedicata al biologico. Tema dell’edizione 2016 sarà la filiera foresta-legno-energia. l’iniziativa è stata presentata in Regione dall’assessore regionale all’agricoltura Marco Remaschi assieme al sindaco di Pratovecchio Stia Nicolò Caleri e alla vicesindaco Serena Stefani

Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2016/12/05/vivere-bio-un-evento-casentino-sullagricoltura-biologica/
Copyright © gonews.it
Tra l’8 e l’11 dicembre a Pratovecchio Stia, in Casentino, si terrà la terza edizione di Vivere Bio, manifestazione dedicata al biologico. Tema dell’edizione 2016 sarà la filiera foresta-legno-energia. l’iniziativa è stata presentata in Regione dall’assessore regionale all’agricoltura Marco Remaschi assieme al sindaco di Pratovecchio Stia Nicolò Caleri e alla vicesindaco Serena Stefani.

Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2016/12/05/vivere-bio-un-evento-casentino-sullagricoltura-biologica/
Copyright © gonew
Tra l’8 e l’11 dicembre a Pratovecchio Stia, in Casentino, si terrà la terza edizione di Vivere Bio, manifestazione dedicata al biologico. Tema dell’edizione 2016 sarà la filiera foresta-legno-energia. l’iniziativa è stata presentata in Regione dall’assessore regionale all’agricoltura Marco Remaschi assieme al sindaco di Pratovecchio Stia Nicolò Caleri e alla vicesindaco Serena Stefani.

Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2016/12/05/vivere-bio-un-evento-casentino-sullagricoltura-biologica/
Copyright © gonews.it

lunedì 28 novembre 2016

Una notte da lupi

Sabato 26 Novembre 2016:serata conoscitiva sul Lupo e Wolf Howling

Bioagriturismo Lucatello ore 18.00, posti limitati!!
Sorseggiando una tisana calda faremo conoscenza del lupo, un predatore da difendere e da cui difendersi, partiremo poi in automobile alla volta della zona di Mandrioli/ le Valli, arrivati nella zona assegnataci dal Parco Nazionale
percorreremo un breve tratto a piedi in assoluto silenzio per poi lanciare l'ululato per monitorare un eventuale presenza del lupo. 
Al ritorno possibilità di cena.
Prenotazione obbligatoria: 
340/9096261 e info@agriturismolucatello.it ; 
0575/582231 guida esclusiva parco Maura Lucatello


giovedì 20 ottobre 2016

Visita nell’ambito del protocollo previsto per la garanzia partecipata. Invito e presentazione Azienda Agricola Ornina


Siete tutti invitati a partecipare all'incontro che si terrà nell'ambito del Progetto Garanzia Partecipata del Casentino presso l'Azienda Agricola Ornina (Strada per Ornina 121 Castel Focognano), domenica 30 Ottobre.
Il Sistema di Garanzia Partecipata è l'incontro tra i produttori e i consumatori che imparano a conoscere come si coltivano in modo naturale, ecologico, rispettoso dell'ambiente, senza l'uso di chimica, quei prodotti agricoli primari e trasformati, che saranno una parte importante della nostra sana alimentazione.
Il Sistema di Garanzia Partecipata è una Rete tra i produttori, che con la reciproca conoscenza, relazione, e anche amicizia, scambio di competenze, aiuto lavorativo, si garantiscono tra loro e per i consumatori.
Questo è il programma della giornata: - chi vuole arrivare presto, intorno alle 9, può dare una mano nella pratica del remuage, cioè nello spostamento delle bottiglie di spumante metodo classico, per mettere in agitazione le fecce presenti al loro interno - alle 11 visita dell'azienda: tour delle vigna e della nuova cantina - alle 12 colazione contadina (durante la quale sarà possibile compilare la scheda relativa alla visita) e degustazione dei nostri vini.
Sarebbe molto apprezzato se ognuno contribuisse alla colazione, portando un po' di cibo .
Per una migliore organizzazione della giornata sarebbe utile avere la conferma della vostra presenza. Vi aspetto Marco



Visita nell’ambito del protocollo previsto per la garanzia partecipata: Azienda Agricola Consorti

Anche quest'anno abbiamo coltivato la canapa e in occasione della raccolta, si svolgerà, il giorno venerdì 21 ottobre, la visita per la GARANZIA PARTECIPATA.
Programma della giornata:
ore 10:00 inizio raccolta ore 13:00 circa pausa pranzo condiviso pomeriggio preparazione prodotto raccolto e compilazione scheda
Per raggiungerci, arrivate dopo il ponte di Poppi e seguite l'indicazione Quorle; dopo la località Becarino continuate sempre seguendo l'indicazione di Quorle e proseguite lungo la salita per circa un paio di Km, fino a raggiungere una stradina sterrata sulla vostra destra dove all'imbocco troverete una casetta della posta a forma di piccola casa in pietra con uno gnomo e due cartelli rotondi in legno con scritto "scopeto di sopra" e "via dei ciliegi". Imboccate lo sterrato e dopo un centinaio di metri sarete giunti a destinazione. Aspettiamo una conferma dei partecipanti e per ulteriori informazioni vi lasciamo i nostri recapiti telefonici.



Azienda agricola Consorti:

Sergio: 3701079834 
Teresa: 3202482534
fisso 0575/1788075

mercoledì 5 ottobre 2016

Visita alle aziende Pian di Reggi e il Mulino

Siete tutti invitati sabato 8 ottobre 2016 alla visita annuale"garanzia partecipata"nelle nostre aziende
.
Dalle 10 possiamo fare manutenzione (bisogna togliere sassi e rami secchi ) al sentiero nel bosco fra Pian di Reggi e il Mulino e dare olio di lino a una passerella sul fiume.Verso le 13 pranzo condiviso ,si compilano le schede e poi " tutti liberi" .

Per arrivare : da Rassina si seguono le indicazioni per Talla. Prima di Talla si gira a destra verso Faltona ,dopo 5 km e prima di Faltona si gira a destra nel gruppo di case La Villa.Si entra nel borghetto e si prosegue dritto. Dalla casa diroccata ( a destra ) inizia lo sterrato per circa 1 km.
Girate di nuovo a destra seguendo le indicazioni Az. Agr. Pian di Reggi,oppure girate a sinistra per Az. Agr, Il Mulino.

Sarebbe opportuno, quando arrivate, parcheggiare le auto a Pian di Reggi e insieme andare da Stefan .

Gradita la conferma della presenza per accogliervi nel migliore dei modi.

Vi aspettiamo

Rita Silvio                         Stefan Urriche

venerdì 16 settembre 2016

Sabato 24 settembre visita azienda Agricola Cerofolini





Nell’ambito del progetto Sistema di Garanzia Partecipata, realizzato sul territorio dalla collaborazione del GAS Casentino (consumatori) e dall’Associazione Biodistretto Casentino (produttori), siamo lieti di invitarVi Sabato 24 Settembre 2016 presso l’Azienda Agricola da noi condotta.
PROGRAMMA
Ore 08.00 Risveglio motorio – Per coloro che amano concetti come “banca del tempo” o “scambio di lavoro” purché muniti di solide scarpe e un paio di forbici, qualcosa da fare si trova di sicuro. Chi arriva alle 08.00 fa una ricca colazione. Chi arriva alle 09.00 fa la colazione. Chi arriva alle 10 trova un caffè sul fuoco.
Ore 10.30 Visita al podere – Camminata tra i filari di viti ed olivi. Paolo si farà sicuramente prendere dalla passione nel raccontarVi la sua vita a Pianelli, quel che facciamo oggi ed i progetti per il futuro. Non dategli troppo spazio. In luogo riparato dal sole o dalla pioggia è d’obbligo raccontarci le nostre esperienze, per tornare tutti a casa avendo ricevuto qualcosa ed insegnato altro. Parleremo della Garanzia Partecipata così come la viviamo oggi e come vorremmo realizzarla in futuro. Ascolteremo ogni buon suggerimento per migliorarne i contenuti e gli effetti del progetto ma anche più in generale, per aumentare l’efficacia delle attività che l’Associazionismo sta portando avanti.
Ore 13.00 Pranzo – Prepareremo un piatto di pasta e un po’ di arrosto. Il vino non manca. Al resto pensate voi. Vegetariani e vegani sono avvisati. E’ comunque gradito avere conferma della Vostra presenza.
Ore 15.00 Convivio – L’ospitalità resta aperta finché ce n'è Occasione per riprendere i ragionamenti del mattino o semplicemente per chiacchierare, suonare, cantare, ballare. Tenete alto il ritmo altrimenti vi rimettiamo le forbici in mano e si torna a lavorare. Che da queste parti ce n'è sempre tanto bisogno.



COME ARRIVARE
Per tutti Strada Statale 71 Umbro Casentinese – Uscita Capolona Sud – In fondo alla rampa di uscita direzione Bibbiano – dopo circa 1 km a destra direzione Botti – dopo circa 1,3 km Pianelli – casa in pietra appoggiata sulla strada – parcheggiate nell’aia con i cipressi posta 30 metri prima della casa o dove potete.

sabato 10 settembre 2016

Azienda agricola Nimai località Vallesanta

venerdì 16 settembra siete tutti invitati a visitare, nall'ambito della garanzia partecipata, l'az agricola di Nimai, in località Vallesanta.
Programma:
arrivo ore10 in località Vallesanta, qui si lasciano le macchine e si procede con una passeggiata in mezzo ai boschi di faggio e castagno di circa 800 mt in salita, arrivati ai campi, dopo un'adeguata pausa e rinfrescata, visiteremo l'orto e il frutteto.
ore 13 pranzo condiviso dove chi vuole contribuisce portando qualcosa da casa.
dopo pranzo, fatta la parte burocratica, per chi vuole rimanere proveremo a lavorare la terra con gli asini, in tal proposito se c'è qualcuno con esperienza è ancora più invitato a parrtecipare.
chiedo gentilmente di confermare la presenza entro mercoledì 14 inviandomi una mail a nimai@hotmail.it, o tramite massaggio al 3281842062 numero valido anche per qualsiasi info
indicazioni stradali:
da Bibbiena prendere la SP 208 in direzione di Chiusi della Verna, dopo 8 km troverete un bivio sulla sinistra per SP62 Rimbocchi-Biforco-Corezzo, prendetelo e proseguite per altri 8 km fino al paesino Rimbocchi, passato il paese prendete a sinistra in direzione Biforco, Doccione, Serra, dopo il paese di Biforco comincerà una strada bianca, continuate in direzione Doccione per altri 5 km circa, passerete i poderi di Casa Moggio e Casa la Menca, arrivati al cartello stradale Vallesanta ci sarò io (nimai) ad aspettarvi, da qui si continua a piedi

martedì 30 agosto 2016

Visita nell'ambito della Garanzia Partecipata Azienda Ornina


EVENTO RINVIATO A DATA DA DEFINIRSI


Giovedi 01 settembre dalle ore 9,00 in poi

Siete tutti invitati a partecipare all'incontro che si terrà nell'ambito del Progetto Garanzia Partecipata del Casentino presso l'Azienda Agricola Ornina (Strada per Ornina 121 Castel Focognano), giovedì 1 Settembre.
Il Sistema di Garanzia Partecipata è l'incontro tra i produttori e i consumatori che imparano a conoscere come si coltivano in modo naturale, ecologico, rispettoso dell'ambiente, senza l'uso di chimica, quei prodotti agricoli primari e trasformati, che saranno una parte importante della nostra sana alimentazione.
Il Sistema di Garanzia Partecipata è una Rete tra i produttori, che con la reciproca conoscenza, relazione, e anche amicizia, scambio di competenze, aiuto lavorativo, si garantiscono tra loro e per i consumatori
Questo è il programma della giornata:
 - chi vuole arrivare presto, intorno alle 9, può dare una mano nella pratica del remuage, cioè nello spostamento delle bottiglie di spumante metodo classico, per mettere in agitazione le fecce presenti al loro interno
- alle 11 visita dell'azienda: tour delle vigna e della nuova cantina
- alle 12 colazione contadina (durante la quale sarà possibile compilare la scheda relativa alla visita) e degustazione dei nostri vini.
Sarebbe molto apprezzato se ognuno contribuisse alla colazione, portando un po' di cibo .
 Per una migliore organizzazione della giornata sarebbe utile avere la conferma della vostra presenza.
 Vi aspetto
Marco
 Azienda Agricola Ornina
Indirizzo: Strada per Ornina, 121
52016 Castel Focognano, Arezzo 
mobile +39 328/8396425
tel/fax +39 055/632070
email info@ornina.it
facebook Ornina Win


lunedì 29 agosto 2016

Agriturismo La Casetta delle Erbe




www.agriturismolacasettadelleerbe.it
info@agriturismolacasettadelleerbe.it
marta.fattoriaeducativa@agriturismolacasettadelleerbe.it
 
0575/594107 - Marta 340/0916382
via Verna, loc. la Casetta n1, Bibbiena

sabato 27 agosto 2016

B&B La cava 33

B&B La cava 33
Località Becarino 33
52014 Poppi

www.lacava33.it
www.facebook.com/lacava33poppi/
info@lacava33.it
333 777 7299

La Cava 33 organizza e promuove eventi di condivisione esperenziale, meditazione, gruppi rivolti al ben-essere.

venerdì 5 agosto 2016

Biodistretto Casentino a Mangialonga 2016

Mangialonga - Badia Prataglia - 6 agosto 2016

Sabato 6 agosto a Badia Prataglia (AR) il Biodistretto del Casentino partecipa con alcuni produttori associati al tradizionale appuntamento.
Forte della propria tradizione enogastronomica, Badia Prataglia con tutti i suoi “castelletti” offre una splendida passeggiata gastronomica tra case di pietra e balconi profumati.

 In dieci tappe si potranno gustare i sapori tipici dei piatti tradizionali della cucina badiana, tra cui i tortelli alla lastra ma anche:aperitivi, antipasti, polenta con il sugo di cinghiale, porchetta, sorbetto al limone, grigliata di carne, e dolci e vino a volontà.


- Le iscrizioni verranno effettuate dalle ore 10 fino a 19:30 o al termine dei posti, il giorno stesso della Mangialonga
- Il percorso è di circa 3.5 km ma è agevole anche per bambini
- Si consigliano scarpe comode
-Per altre informazioni: info@badiaprataglia.net

lunedì 1 agosto 2016

Visita garanzia partecipata frutti di Semia a Doccione e Nimai


La prevista visita agli orti di Nimai è annullata per problemi familiari, e rimandata a data da destinarsi.


Mercoledì 3 agosto siete tutti alla visita della garanzia partecipata dei Frutti di Semia a Doccione e di Nimai a Vallesanta.
L’appuntamento è alle 9.30 a Biforco per poi proseguire per 4 chilometri fino a Vallesanta da dove, a piedi, si raggiungeranno gli orti di Nimai (circa 800m). Dopo la discesa ci dirigeremo a Doccione (500m da Vallesanta) per visitare i campi dell’azienda agricola dove ha sede la linea di prodotti “i Frutti di Semia”.
Dopo una breve pausa per dissetarsi faremo la visita del luogo con riflessioni specialmente sui piccoli frutti e, se abbiamo tempo, la raccolta delle cime di ribes nero.Per pranzo visiteremo il laboratorio di trasformazione, usato anche degli Amici del Cerro, per poi concludere con un bel pranzo condiviso. Verdure fresche dall’orto di Nimai raccolte la mattina e un primo di stagione. Se volete apportare qualcosa siete ben accetti!

Vi aspettiamo numerosi

Conferma gradita entro Domenica 31 Luglio a:

o
3498935276 Gregor

Maggiori informazioni su:

Indicazioni stradali:

Da Bibbiena prendere la SP 208 in direzione di Chiusi della Verna, dopo 8 KM troverete un bivio sulla sinistra per SP62 Rimbocchi-Biforco-Corezzo, prendetelo e proseguite per altri 8 Km fino a Rimbocchi.
Dopo il ponte di rimbocchi girate a destra, girate intorno al paesino e girate a sinistra in direzione Biforco, ancora 2 Km e siete arrivati in “piazza” a Biforco.

Da Chiusi della Verna prendere, subito dopo La Beccia, la SP62 per Corezzo-Rimbocchi-Biforco.
Prima di Rimbocchi svoltare a destra in salita verso Biforco, ancora 2 Km e siete arrivati in “piazza” a Biforco.

venerdì 22 luglio 2016

"Naturalmente Pianoforte" Sabato 23 luglio 2016




Il pomeriggio di sabato 23, dalle ore 17,30 circa in poi, nell'ambito della manifestazione "Naturalmente Pianoforte" sarà allestito nella piazza davanti alla sede del Parco uno spazio apposito dedicato ad una intervista-conversazione con il Biodistretto.
L'incontro sarà aperto da Daniela Bartolini, che dopo una breve introduzione passerà la parola a due giornalisti, Roberto Battista e Silvia di Italia Che Cambia, che intervisteranno il Biodistretto
L'evento sarà strutturato come un salotto di conversazioni, le interviste saranno alternate a pause durante le quali saranno serviti piccoli assaggi dei prodotti del Biodistretto (bruschette, conserve, vino, verdure e altro) mentre un pianista - Cialdo Capelli - si esibirà al pianoforte posizionato nella piazza.
Con il primo intervento di Daniela Bartolini verrà chiesto di presentare il Biodistretto e si spiegherà il significato di "IO COLTIVO LA MIA VITA".
Nelle altre due, compatibilmente con lo svolgimento della conversazione - intervista e con le eventuali domande del pubblico, si affronteranno i temi " dalla agricoltura convenzionale all'agricoltura biologica " e " conseguenze dell'uso consapevole o inconsapevole del convenzionale per la salute e l'ambiente "
Inoltre, durante tutta la manifestazione, vicino ai banchi degli associati del Biodistretto presenti, sarà presente lo stand informativo della nostra associazione.

giovedì 14 luglio 2016

Mercoledi 20 luglio visita per la garanzia partecipata

Mercoledì, 20 luglio, si terrà la visita della garanzia partecipata presso le aziende Amici del Cerro e Sabine Paul.


Programma: appuntamento ore 10 al forno di Rimbocchi (link di google maps) 10.30-12.30 circa visita agli orti degli Amici del Cerro e di Sabine Paul poi visione foto campi di grano e chiacchierate varie.
Pranzo condiviso, presso il podere La Fossa, a pochi passi dagli orti! Al pranzo penseremo in gran parte noi, ma è gradito apporto di qualcosa. Durante la visita sarà possibile confrontarsi su colture, attrezzature e trasformazioni. 
Ci dispiace ma quest'anno abbiamo pensato di non visitare nuovamente il laboratorio di trasformazione perché situato a 10 km presso l'azienda agricola Il Doccione che verrà vistata tra un paio di settimane! 
Sul profilo Facebook degli Amici del Cerro, nella sezione album (link Album), è possibile trovare alcune foto dell'orto e dei campi di grano coltivati in Romagna. Gradita conferma entro giovedì.
Indicazioni stradali:
Da Bibbiena prendere la SP 208 in direzione di Chiusi della Verna, dopo 8 km troverete un bivio sulla sinistra per SP62 Rimbocchi-Biforco-Corezzo, prendetelo e proseguite per altri 8 km fino al paesino Rimbocchi.

Da Chiusi della Verna prendere, subito dopo La Beccia, la SP62 per Corezzo-Rimbocchi-Biforco, proseguire per 12km fino a Rimbocchi.
Ulteriori informazioni: https://www.facebook.com/amicidelcerro/?fref=ts

martedì 5 luglio 2016

Fattoria di Selvoli: visita nell'ambito della garanzia partecipata sabato 9 luglio


EVENTO RINVIATO A DATA DA DEFINIRSI


“Sabato 9 luglio dalle 10,00 in poi siete invitati da noi per l’incontro della Garanzia Partecipata” 
Fattoria di Selvoli Soc. Agr. Ss Via Agna , località Selvoli snc Poppi  (Ar)
Per una migliore organizzazione dell'evento, vi chiediamo gentilmente di confermare la vostra presenza entro venerdi’ 8 Luglio.

Tel. 0575 509440 - Cell: 3381381044

L’azienda

 
Con i suoi 40 ettari, tra terreni di proprietà e in affitto, la Fattoria di Selvoli si trova nel comune di Poppi, località “Selvoli”, sulle colline della valle del Casentino a circa 500 metri di altitudine.
25 ettari sono destinati alle colture seminative, qualche ettaro è dedicato a impianti di colture arboree non intensivi - olivi, piante sparse di melo, ciliegio, mandorlo, pero –  ai piccoli frutti e a un piccolo vigneto da succo, mentre alcune zone di terreno sono mantenute a bosco. Un piccolo orto è dedicato per lo più a una produzione familiare.
 


Chi siamo
 
Siamo Andreas e Johannes, padre e figlio, conduciamo l’azienda agricola con metodo biologico (l’azienda è certificata Codex) ispirandoci ai principi della biodinamica. Arianna  vive e lavora a Milano e viene a stare a Selvoli, non appena il lavoro glielo permette, a dare un aiuto in tutte le attività.

Le nostre giornate sono dedicate alla produzione di alimenti sani e alla tutela dell’intero ecosistema di cui l’azienda fa parte.
L’ attività principale dell’azienda è la coltivazione dei cereali e la loro trasformazione in farine mediante il nostro mulino a pietra. Ci interessa la coltivazione di varietà dall’elevato valore nutrizionale che includono anche le varietà antiche come farro monococco e dicocco, grano tenero, grano duro (varietà khorasan saragolla), mais marano da polenta.
Gli alberi da frutto, in quanto nuovi impianti, per il momento soddisfano solo il fabbisogno personale così come l’orto. Inoltre coltiviamo piante aromatiche e officinali che, insieme alla raccolta di quelle spontanee, costituiscono, una volta essicate, l’ingrediente del nostro sale alle erbe.
Programma della visita
Ore 10:00 visita dell’azienda (cereali, olivi, meli, viti, piccoli frutti)
Ore 12:30 pranzo condiviso; il nostro menù come sempre prevede insalata verde e, come pietanza principale, insalata fredda di farro monococco. Da bere, acqua di sorgente e tisana di erbe spontanee.
Siete liberi di portare ciò che volete per dare il vostro contributo al pranzo.
Dopo pranzo avverrà la compilazione della scheda e poi ci saluteremo.
Per chi volesse contribuire a una attività agricola, può unirsi ad Andreas e Johannes che dal mattina presto fino alle 10 si dedicheranno alla pacciamatura dei piccoli frutti.
Come arrivare
Provenendo da nord (Strada in Casentino – Pratovecchio), direzione Ponte a Poppi, prima di entrare in paese, sulla destra, trovate un bar, la Caffetteria Del Frate; proseguite per circa 200 metri e svoltate la prima a sinistra, via XXV Aprile. Proseguite dritti, superate il passaggio a livello, e dopo circa 400 m svoltate a sinistra seguendo il cartello bianco “Falegnameria artigiana Giabbani”. Andate sempre dritti per circa 3 km rimanendo sempre sulla strada principale, superando anche la falegnameria Giabbani.
In cima alla salita, in corrispondenza di una curva stretta a destra che porta nella frazione di Agna, svoltate a sinistra. La strada rimane asfaltata per pochi metri per poi diventare sterrata. Procedete fino ad incontrare un cancello che, dopo il vostro passaggio, vi chiediamo di chiudere per evitare l’ingresso di animali selvatici. Proseguite dritti, fino al termine della la strada. Noi siamo lì.
La strada sterrata non è tra le migliori, se avete difficoltà chiamateci.
Tel. Casa: 0575 509440
Cell: 3381381044

Provenendo da sud (Bibbiena), alla rotonda di Poppi, prendere la prima via a destra, direzione Moggiona – Camaldoli. Percorrete via di Camaldoli per circa 4 km, superate Avena tenendo la sinistra, dopo circa 500 m, svoltate a sinistra in via Agna seguendo il cartello marrone “Chiesa di S. Maria Assunta e San Bartolomeo”. Dopo aver passato la chiesa sulla destra e la frazione di Agna,  svoltate alla prima via a destra. La strada rimane asfaltata per pochi metri per poi diventare sterrata. Procedete fino ad incontrare un cancello che, dopo il vostro passaggio, vi chiediamo di chiudere per evitare l’ingresso di animali selvatici. Proseguite dritti, fino al termine della la strada. Noi siamo lì.
La strada sterrata non è tra le migliori, se avete difficoltà chiamateci.

venerdì 1 luglio 2016

Podere "La Selva": visita nell'ambito del protocollo previsto per la garanzia partecipata

Siete tutti invitati a partecipare all'incontro che si terrà nell'ambito del Progetto Garanzia Partecipata del Casentino presso il Podere "La Selva".
Erica, ormai da anni, coltiva antiche varietà di grano - Verna - Buon pastore - San Giacomo - Vittorio, su una superficie di 3,5 ettari.
Il grano è destinato alla  panificazione nella stessa azienda.


Ciao a tutti!

sabato 2 luglio vi aspetto per trascorrere assieme una giornata a ''Casa la Selva'' in occasione della ''GARANZIA PARTECIPATA''.
Ecco il programma:

9,30: incontro in azienda e visite campi di grano, maiali, cavalli, ulivi...
10,30: insacchettamento grano in esubero e riordino del granaio.

PRANZO CONDIVISO: sarà gradito la collaborazione con una pietanza e bibita.
Riposo sul prato all'ombra delle querce.

A presto!
Erica
cell. 3494951921 (si prega di dare conferma della vostra partecipazione, grazie)

Indicazioni stradali: Da Salutio in direzione S. M. del Bagno, finita la salita, svoltare a destra e percorrere 2km sempre dritto.
Da Capolona solo con fuoristrada in direzione Botti; a Migliarino scollinare e percorrere 2km di sterrato.

sabato 25 giugno 2016

Visita nell'ambito del protocollo per la garanzia partecipata

Siete tutti invitati a partecipare all'incontro che si terrà nell'ambito del Progetto Garanzia Partecipata del Casentino presso l'agriturismo" La casetta delle erbe" Via della Verna, 1, Bibbiena (AR) Telefono: 0575 539557

Lunedi 27 giugno dalle 9,30 in poi 
Si prega confermare la presenza al numero suindicato

Il Sistema di Garanzia Partecipata è l'incontro tra i produttori e i consumatori che imparano a conoscere come si coltivano in modo naturale, ecologico, rispettoso dell'ambiente, senza l'uso di chimica, quei prodotti agricoli primari e trasformati che saranno una parte importante della nostra sana alimentazione
Il Sistema di Garanzia Partecipata è una Rete tra i produttori, che con la reciproca conoscenza, relazione, e anche amicizia, scambio di competenze, aiuto lavorativo, si garantiscono tra loro e per i consumatori.
Questo è il programma della giornata:
Visiteremo i nostri campi coltivati quindi il ciliegeto, la carciofaia, l'orto, il giardino botanico con piante aromatiche ed officinali, l oliveto, il frutteto e la vigna in crescita....
Ci potrete aiutare a raccogliere le ultime ciliege e a fare qualche lavoretto in qua e in là....Per il pranzo accenderemo il forno a legna e faremo ciacce e pizze...
La Casetta delle erbe si trova lungo la strada principale che porta al Santuario della Verna, dista circa 5 km da Bibbiena...Una volta superato l'ospedale di Bibbiena non abbandonare mai la strada, sempre dritto, arrivati al bivio per Banzena continuare a dritto dopo 500 metri ci trovate sulla destra.
Buon viaggio , vi aspettiamo!!!!

Ulteriori informazioni circa la garanzia partecipata:
http://biodistrettocasentino.blogspot.it/p/garanzia-parteci… 

lunedì 20 giugno 2016

Incontri garanzia partecipata in Casentino

Garanzia partecipata in Casentino
Calendario degli incontri





Informazioni circa la garanzia partecipata qui.

martedì 31 maggio 2016

Bioforno Biogiorno

Bioforno Biogiorno
Loc. S.Mama 6
52010 Subbiano
simonemarri80@gmail.com

https://www.facebook.com/organicdemeterfood.simone.marri.francesca.tassini/

Pane e pizza a lievito spontaneo, senza l'utilizzo di additivi di nessun genere.
Farine e pani integrali macinate a pietra chicco intero.
Cene, pranzi.

lunedì 30 maggio 2016

Corso base di agricoltura Omeodinamica

Riaperte le iscrizioni al corso tenuto presso la Fattoria di Selvoli dal prof. Enzo Nastati



La Fattoria di Selvoli insieme all'Associazione Biodistretto Casentino e con il contributo del Gas Casentino, organizza dal 9 al 12 giugno un

Corso base di agricoltura Omeodinamica

Il corso si svolgerà presso la fattoria di Selvoli (Poppi - AR) con i seguenti orari: 

- Giovedì 9 giugno dalle 14 alle 18,30; 

- Venerdì 10 giugno: ore 9 - 13 e 15,30 – 18,30;

- Sabato 11 giugno: ore 9 - 13 e 15,30 – 18,30; 

- Domenica 12 giugno: ore 9 - 13 e 15,30 – 17.


La quota di partecipazione al corso è di € 140 a persona per un minimo di 30 persone perché il corso venga confermato.
E' richiesta una caparra di €90 all’atto della prenotazione, entro il 5 giugno 2016.
Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi alla Segreteria Biodistretto Casentino: Cell: 333 2611321 e-mail:
biodistrettocasentino@gmail.com
Web: biodistrettocasentino.it

Informazioni sul corso

https://drive.google.com/open?id=0B64pmFiaRD1qRnVNbGd1UE5vYTg

I risultati sul campo del metodo Trinium:


Podere "Le Rocche": visita nell'ambito del protocollo previsto per la garanzia partecipata

Visita nell'ambito del protocollo previsto per la garanzia partecipata

 

Siete tutti invitati a partecipare  all'incontro    che si terrà    nell'ambito  del Progetto Garanzia Partecipata  del Casentino  nel Podere LE ROCCHE  di Marzio Carletti    a  Poppi  località  Quorle - LeRocche          il giorno  2 giugno p.v.   (giovedi - festivo).
Il Sistema di Garanzia Partecipata   è  l'incontro  tra i produttori  e i consumatori   che imparano a conoscere   come si coltivano  in modo naturale, ecologico, rispettoso dell'ambiente, senza l'uso di chimica,     quei prodotti agricoli primari  e trasformati  che saranno una parte importante della nostra sana alimentazione
Il Sistema di Garanzia Partecipata  è una Rete  tra i produttori, che  con la reciproca conoscenza, relazione, e anche amicizia,  scambio di competenze, aiuto lavorativo, si  garantiscono  tra loro e per i consumatori.

Questo è il programma della giornata: a LE ROCCHE:


-  chi vuole arrivare presto, intorno alle 9,  può  dare una mano in piccoli lavori di sistemazione del nuovo frutteto  di meli
- alle  11  visita  dell'azienda:         il nuovo recente frutteto,  i vecchi cotogni,  i filari dei mirtilli e il ribes e i lamponi  , l'orto,  le antiche varietà dei meli. le fragole    ormai mature  che potrete raccogliere  e mangiare.
.- pranzo  con  alcuni dei nostri prodotti e quelli  dei produttori della FIERUCOLA
- compilazione schede della visita   e poi tutte le " chiacchiere "  che vorrete fare  fino ai saluti

Per la migliore organizzazione della giornata    sarebbe utili avere  la vostra conferma di presenza.
         Per arrivare a Le Rocche:  da Ponte a Poppi  seguire tutte le indicazioni stradali  direzione Quorle e dopo Becarino  3 kilometri trovate una casa colonica e dopo 50 mt  a sinistra  inizia la strada sterrata  con cartello LeRocche  800 mt e siete arrivati.

Vi aspetto

Marzio
Podere Le Rocche
Ulteriori informazioni circa la garanzia partecipata Qui
 

mercoledì 4 maggio 2016

Corso base di agricoltura ecocompatibile condotto dal Prof. Enzo Nastati.


La Fattoria di Selvoli insieme all'Associazione Biodistretto Casentino e con il contributo del Gas Casentino, organizza dal 9 al 12 giugno un

Corso base di agricoltura Omeodinamica

Il corso si svolgerà presso la fattoria di Selvoli (Poppi - AR) con i seguenti orari: 

- Giovedì 9 giugno dalle 14 alle 18,30; 

- Venerdì 10 giugno: ore 9 - 13 e 15,30 – 18,30;

- Sabato 11 giugno: ore 9 - 13 e 15,30 – 18,30; 

- Domenica 12 giugno: ore 9 - 13 e 15,30 – 17.


La quota di partecipazione al corso è di € 140 a persona per un minimo di 30 persone perché il corso venga confermato.
E' richiesta una caparra di €90 all’atto della prenotazione, entro il 5 giugno 2016.
Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi alla Segreteria Biodistretto Casentino: Cell: 333 2611321 e-mail:
biodistrettocasentino@gmail.com
Web: biodistrettocasentino.it

Identikit della fattoria di Selvoli

Con i suoi 40 ettari, la Fattoria di Selvoli si trova nel comune di Poppi, località “Selvoli”, sulle colline della valle del Casentino a circa 500 metri di altitudine. 20 ettari sono destinati alle colture seminative, qualche ettaro è dedicato a impianti di colture arboree non intensivi - olivi, piante sparse di melo, ciliegio, mandorlo, pero e ai piccoli frutti, mentre alcune zone di terreno sono mantenute a bosco. Un piccolo orto è dedicato per lo più a una produzione familiare.
Andreas e Johannes, padre e figlio, conducono l’azienda agricola con metodo biologico, ispirandosi ai principi della biodinamica. Vengono praticate la rotazioni delle culture, il sovescio, vengono seguiti i cicli cosmici e lunari nel determinare i momenti ottimali per semine, raccolti e lavorazioni.
Con il loro impegno quotidiano producono alimenti sani e nello stesso tempo viene tutelato l’intero ecosistema di cui l’azienda fa parte.
Per ulteriori dettagli: 

Informazioni sul corso

https://drive.google.com/open?id=0B64pmFiaRD1qRnVNbGd1UE5vYTg

I risultati sul campo del metodo Trinium:





martedì 5 aprile 2016

Io coltivo la mia vita

Domenica 8 Maggio in Bibbiena - Piazza Tarlati - dalle ore 9,00 in poi il Biodistretto del Casentino presenta:

 "Io coltivo la mia vita

una iniziativa per promuovere uno stile di vita e un progetto per una diversità alimentare basata non solo sulla quantità ma innanzitutto sulla qualità intesa come sommatoria di valori antichi e nuovi, come la stagionalità e l'assenza di forzature sulla natura della coltura e il mancato utilizzo di trattamenti chimici.
Una giornata per conoscere chi opera nel settore dell'agricoltura sul territorio con principi rispettosi verso il cibo che riguarda tutti dal quale dipendono salute e benessere.

lunedì 15 febbraio 2016

I Bio-Secolari del Parco Nazionale - 2^ edizione

Riproponiamo grazie a Marta la passeggiata dedicata agli alberi secolari, quest'anno nel territorio di Stia.
Vi comunichiamo lo spostamento della data al 6 Marzo a causa di condizioni meteo avverse. La modalità di realizzazione per il 6 Marzo rimane la medesima....vi aspettiamo 


Info e Prenotazioni al 3200676766 (Marta).
Contributi: € 4,00 ( soci Biodistretto ), € 7,00 ( non soci ), bimbi gratis.
Per la realizzazione dell'attività è richiesta la prenotazione.

giovedì 11 febbraio 2016

Scambio semi a Biforco

http://media.urbanpost.it/wp-content/uploads/2014/04/Scambio-semi.jpeg

Domenica 14 Febbraio è stato organizzato presso il Centro Culturale di Biforco (C.C.B.) uno scambio di semi e di esperienze, curato da José Buscema e Loris Guidi.

PROGRAMMA:
- Dalle 15:00: inizio scambio semi e metodi di coltivazione;
- Dalle 16:00: Loris ci racconta delle esperienze di produzione di sementi e di tecniche applicate
inspirate alla Permacultura, orientate all'arricchimento nutrizionale delle varietà agricole locali;
- Dalle 17:00: lettura e proiezione di temi riferenti all'agricoltura, il suo impatto nell'ecosistema, metodi di rigenerazione del terreno, concimazioni naturali...
- Dalle 19:00: cena condivisa (portate qualcosa) per chi vuole rimanere in compagnia.
Lo scambio dei semi si potrà continuare durante tutto l'evento (ci saranno dei tavoli disponibili per la mostra dei semi).

Per info telefonare a Josè 3450850919

Seminario partecipativo su sviluppo locale ed economie solidali

Nel corso del 2015 abbiamo partecipato ad alcuni incontri con l'Università di Firenze e il percorso ha portato a questo evento organizzato in collaborazione con Università di Firenze, Ecomuseo del Casentino e G.A.S. Casentino. Siete tutti invitati a partecipare e a portare il vostro contributo di idee!


Sabato 13/02/2016 ore 14,30 - 18,00 
presso l'Auditorium della Scuola Primaria di Poppi
via Colle Ascensione 3, Poppi.

mercoledì 10 febbraio 2016

Il Bio-Distretto per la CETS

Cosa è la CETS:

La Carta Europea per il Turismo Sostenibile nelle Aree Protette ( CETS ) è uno strumento metodologico ed una certificazione che permette una migliore gestione delle aree protette per lo sviluppo del turismo sostenibile. [..] L'obiettivo è la tutela del patrimonio naturale e culturale e il continuo miglioramento della gestione del turismo nell'area protetta a favore dell'ambiente, della popolazione locale, delle imprese e dei visitatori. [..]
I Principi della Carta

La CETS è basata su 10 principi, che tutti i partecipanti al processo della Carta sottoscrivono e che ispirano tutte le azioni della Carta.
1. Lavorare in Partnership: coinvolgere tutti coloro che sono implicati nel settore turistico dell'area protetta, per il suo sviluppo e la sua gestione
2. Elaborare una Strategia: predisporre e rendere effettiva una strategia per il turismo sostenibile ed un piano d'azione per l'area protetta con la responsabilità di tutti gli attori coinvolti
3. Tutelare e migliorare il patrimonio naturale e culturale: proteggere le risorse da un turismo sconsiderato e ad alto impatto
4. Qualità: garantire ai visitatori un elevato livello di qualità in tutte le fasi della loro visita
5. Comunicazione: comunicare efficacemente ai visitatori le caratteristiche proprie ed uniche dell'area
6. Prodotti turistici specifici locali: incoraggiare un turismo legato a specifici prodotti che aiutino a conoscere e scoprire il territorio locale
7. Migliorare la conoscenza, formazione: potenziare la conoscenza dell'area protetta e dei temi della sostenibilità tra tutti gli attori coinvolti nel settore turistico
8. Qualità della vita dei residenti: assicurare che il sostegno al turismo non comporti costi per la qualità della vita delle comunità locali residenti
9. Benefici per l'economia: accrescere i benefici provenienti dal turismo per l'economia locale
10. Monitoraggio dei flussi, riduzione degli impatti: monitorare i flussi di visitatori indirizzandoli verso una riduzione degli impatti negativi 


L’obiettivo che si è proposto il Bio-Distretto del Casentino:

Coniugare il valore delle produzioni biologiche presenti sul territorio con il valore naturalistico, ambientale e paesaggistico del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi.

Per realizzare questo obiettivo alcuni soci del Bio-Distretto hanno adottato uno dei patriarchi verdi del Parco e consegnano ai propri clienti una scheda informativa che riporta i dati dell'albero, dove si trova e come raggiungerlo.

A.S.D. EquinaturaIl castagno della Pegaiola
Az. agr. Podere Le Rocche: Tiglio (Campigna)
Az. agr. Ornina: Roverella (Stia)
Az. agr. La Casetta delle Erbe: Abete bianco (Chiusi della Verna)
Az.agr. Consorti Sergio: Tiglio (Bagno di Romagna)
Fattoria di Selvoli: Il Frassino della Melosa
Az. agr. Cerofolini Paolo: L'Abetone delle Carbonaie
Az. agr. Amici del Cerro: Cerro (Chiusi della Verna)
A.P.S. Gli Amici dell'Asino: Faggio (Stia)
Fattoria Poggio di Dante: Castagno Miraglia